stampato su ewriters.it il 25/03/2017 04:47:51

centro di monza Mare d'Inverno

di Lampidibuio di Chiara Onofri, pubblicato martedì 7 marzo 2006

L'onda avanza tumultuosa, s'infrange, si lacera su scogli neri come rombo di tuono. Si rovescia e si frantuma con furia cieca inghiottendo lo stridio dei gabbiani che soli accompagnano il rapido volo di nuvole nere. In eterna fuga come l'onda solco il mare inquieto tra lacrime di sale.